Cerca nel sito
SecBox vuole costituire una barriera difensiva e protettiva che consenta una migliore e più sicura gestione dell’utilizzo di Internet.
Il motore del sistema è basato su un kernel Linux che utilizza meccanismi di tipo stateful packet filtering per il controllo del traffico; SecBox offre il vantaggio di un servizio personalizzato di aggiornamento del kernel a differenza di altre soluzioni di sicurezza presenti sul mercato.


SecBox - VPN
    Il VPN gateway di SecBox supporta varie architetture di VPN per risolvere differenti problematiche di connessione tipo rete-a-rete o PC-a-rete.

Gli algoritmi di crittografia supportati sono:
  • AES (Rijndael)
  • Serpent 128-bit
  • Twofish 128-bit
  • Blowfish
  • DES
  • 3DES
SecBox supporta sia PPTP (VPN Microsoft) sia VPN con tecnologia IPSec, OpenVPN e SSH.

I client supportati sono:
  • Client nativo VPN Microsoft
  • VPN client con IPSEC standard
  • Mac OS X VPN client
  • Openvpn client
  • I metodi di autenticazione supportati sono: 
  • Passphrase (PSK)
  • Certificati (X.509v3)
  • Chiavi RSA
  • CHAP, MSCHAP, MSCHAPv2, and PAP
  • RADIUS
Il tunnelling IPSec supporta:
  • Internet Key Exchange (IKE)
  • Encapsulated Security Payload (ESP)
  • Layer 2 Tunneling Protocol (L2TP)
  • NAT-Traversal


Indietro